Il formaggio della Valle di Livo al Circo Massimo di Roma

Il formaggio di capra di Livo è tra i "Sigilli" di Campagna Amica
Il formaggio di capra di Livo è tra i “Sigilli” di Campagna Amica

Il formaggio prodotto con il latte della capra di Livo – razza autoctona della provincia di Como che viene allevata nella Valle del Livo e in tutto il Lario occidentale – e il Fiorone lecchese, prodotto con il latte dell’Orobica: sono due dei “Sigilli” di Campagna Amica che Coldiretti espone per la prima volta a Roma in occasione del Villaggio Coldiretti #stocoicontadini, aperto da oggi al Circo Massimo e per tre giorni cuore pulsante di tutta l’agricoltura italiana.

«Si tratta dei prodotti della biodiversità agricola del nostro Paese che nel corso dei decenni sono stati strappati all’estinzione o indissolubilmente legati a territori specifici, ai quali si aggiunge la lista delle razze animali che gli imprenditori agricoli di Campagna Amica allevano con passione», dice Fortunato Trezzi, presidente di Coldiretti Como e Lecco giunto oggi a Roma a capo di una delegazione di imprenditori agricoli dal Comasco e Lecchese.

In Italia i “Sigilli” di Campagna Amica sono in totale 311. Si tratta di prodotti alimentari e di razze animali censiti dall’Osservatorio sulla biodiversità istituito dal comitato scientifico di Campagna Amica.

I “Sigilli” di Campagna Amica sono stati raccontati in un apposito atlante grazie ai contributi di accademici e studiosi, una ricerca di carattere sociologico con la presentazione di ricette e storie di agricoltori custodi, per comprendere l’importanza della conservazione di un patrimonio unico al mondo.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.