Il ministro Bonisoli: il “Tesoro di Como” resterà in città

Il ministro dei Beni culturali Alberto Bonisoli
Il ministro dei Beni culturali Alberto Bonisoli

Non accade spesso che il ministro dei Beni culturali si occupi direttamente di Como. È successo oggi, quando Alberto Bonisoli è intervenuto alla conferenza stampa della Soprintendenza convocata per illustrare i dettagli del ritrovamento delle monete romane in via Diaz.

«Se sono stati trovati in un posto i reperti “appartengono” a chi, in questo posto, vive e tutte le mattine magari ci passava davanti – ha detto il ministro, confermando quindi l’ipotesi che le monete siano conservate in futuro a Como – Questa è la cosa migliore, il messaggio importante che vogliamo dare».

Dalle fondamenta dell’ex teatro Cressoni, quindi, le monete d’oro d’epoca romana dovrebbero finire in uno dei musei civici del capoluogo. E lo stesso ministro Bonisoli ha garantito che l’obiettivo è valorizzare questi reperti eccezionali nelle strutture pubbliche cittadine.

Commenti e approfondimenti sull’edizione di domani del Corriere di Como.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.