Il Nobel Wole Soyinka a Chiasso

Il premio Nobel Wole Soyinka

Il premio Nobel Wole Soyinka aprirà, venerdì 3 maggio alle 18.30, la quattordicesima edizione di ChiassoLetteraria, festival internazionale di letteratura in programma dall’1 al 5 maggio con il titolo “Il mondo nuovo”. Il drammaturgo, poeta, scrittore e saggista nigeriano Wole Soyinka è considerato uno dei più importanti esponenti della letteratura dell’Africa sub-sahariana, nonché il maggiore drammaturgo africano. Ha ricevuto il Premio Nobel per la letteratura nel 1986. A Chiasso, presenterà in anteprima la sua prossima pubblicazione in uscita per Jaca Book a maggio. Il libro si intitola Ode Umanista per Chibok (traduzione di Alessandra Di Maio), opera sulla violenza e i soprusi perpetrati dall’organizzazione terroristica jihadista di Boko Haram e in modo particolare su ciò che avvenne nel 2014 a Chibok, cittadina del nord-est della Nigeria, in cui il gruppo fece rapire le studentesse della scuola femminile dove musulmane e cristiane studiavano fianco a fianco. Oltre a questa uscita, Jaca Book renderà disponibile in libreria anche una raccolta di saggi politici in cui Wole Soyinka interviene sull’attualità internazionale, il senso della storia e alle radici dell’umanità, la rilevanza della figura di Nelson Mandela e i compiti di solidarietà e giustizia con cui l’uomo deve fare i conti oggi.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.