Il nodo di Campione torna in Regione. Il 31 gennaio nuovo vertice sul futuro del territorio

Campione d'Italia, nuova dogana

Campione d’Italia, nuova riunione in Regione Lombardia. La realtà di profonda crisi dell’enclave italiana, dal 1° gennaio nello spazio doganale Ue, verrà nuovamente affrontata per fare il punto della situazione. Venerdì infatti le istituzioni del territorio, i politici che a livello nazionale stanno seguendo la vicenda e i rappresentanti del Governo, a partire dai viceministri dell’Interno Matteo Mauri e dell’Economia Antonio Misiani, avranno un nuovo delicato incontro con i rappresentanti associativi di Campione d’Italia. Presenti anche il senatore del Pd Alessandro Alfieri e il consigliere regionale comasco del Pd Angelo Orsenigo. Sul tavolo ovviamente le criticità più stringenti di Campione d’Italia, dalle numerose e nuove formalità e adempimenti burocratici ai quali i cittadini campionesi sono obbligati dal 1° gennaio, con l’entrata in vigore della direttiva doganale Ue, ai ragionamenti sul futuro della comunità. Progetti e programmi che non potranno non passare, come sottolineato più volte da cittadini, sindacati e politici, dalla riapertura della casa da gioco.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.