Il “Patria” a Villa Olmo fino ad agosto

INAUGURAZIONE IL 19 LUGLIO
Dal 19 luglio prossimo fino alla fine di agosto, di fronte al parco di Villa Olmo, in via Cantoni, i comaschi potranno salire sul piroscafo a vapore “Patria”, varato nel 1926 e restaurato dopo 23 anni di inattività e oltre tre milioni di euro spesi. Il battello, che l’8 maggio scorso è tornato a navigare per alcune prove tecniche, è di proprietà dell’amministrazione provinciale, che lo ha acquistato per la cifra simbolica di un euro. La Famiglia Comasca, associazione che si è battuta per salvare il natante ventitré anni fa raccogliendo ben 20mila firme tra i cittadini, organizzerà in occasione dell’inaugurazione un concerto con quattro gruppi musicali lariani. Per la futura gestione del battello (si prevede una cinquantina di crociere nel 2014) Villa Saporiti emanerà nei prossimi mesi un apposito bando. Il 19 luglio ci saranno un convegno a Villa Gallia sul recupero del “Patria”, a partire dalle 9.30, e a seguire il taglio del nastro direttamente sul natante. Dalla fine di agosto in poi il battello sarà portato in esposizione nel corso dell’estate in altre località del lago.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.