Il principe Harry dona 1,5 milioni per bambini africani

Tratti da diritti sua biografia. In Usa a match polo beneficenza

(ANSA) – LONDRA, 19 AGO – Un milione e mezzo di dollari destinati a progetti in favore di bambini poveri dell’Africa e affidati a un’organizzazione benefica da lui stesso co-fondata di recente assieme alla moglie Meghan e ad altri. E’ la donazione messa sul piatto dal principe Harry, secondogenito dell’erede al trono britannico Carlo e della defunta Lady Diana, secondo quanto annunciato oggi dai media. La somma di denaro è tratta dall’anticipo dei diritti garantiti al duca di Sussex dall’editore che si appresta a pubblicare nei prossimi mesi una sua autobiografia: tanto attesa nelle librerie, quanto temuta a corte per le ipotetiche notazioni imbarazzanti che potrebbe contenere. L’annuncio è stato dato a margine della partecipazione dello stesso Harry – trasferitosi negli Usa con la famiglia dopo lo strappo dell’anno scorso dagli impegni dinastici – a una partita di polo di beneficenza disputata ad Aspen, in Colorado, nell’ambito della Sentebale ISPS Handa Polo Cup. L’iniziativa co-fondata dal principe, si legge in una nota ripresa dall’agenzia britannica Pa – si propone di offrire "bambini vulnerabili dell’Africa meridionale sul fronte di bisogni immediati come l’accesso all’assistenza sanitaria vitale o la formazione per lo sviluppo di capacità che permettano loro di essere più resistenti e autosufficienti in futuro". "Sono orgoglioso di sostenere questo progetto sia con la mia immagine personale sia finanziariamente", ha fatto sapere Harry, dicendosi "grato di poter restituire parte di ciò che ho ricevuto a bambini e comunità acutamente bisognose". (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.