Intascava soldi pignoramenti, arrestata ufficiale giudiziario

Ad Alessandria. Peculato per avere alto tenore di vita

(ANSA) – ALESSANDRIA, 10 SET – Arresti domiciliari per un’ufficiale giudiziario in servizio ad Alessandria, ritenuto responsabile di diversi episodi di peculato. Il provvedimento cautelare al termine di un’attività investigativa da parte della Squadra Mobile. Secondo la Questura l’ufficiale giudiziario, una donna, in più circostanze si era intromessa in procedure di pignoramento, tra debitore e creditore, sollecitando accordi tra le parti per il pagamento rateizzato degli importi dovuti, peraltro accettati di buon grado da entrambe le parti. Specie nei casi in cui il debitore versava in condizioni economiche difficili. La donna però, secondo l’accusa, consegnava solo una parte di quanto versato, trattenendo somme che poi impiegava per mantenere il proprio stile di vita, ben al di sopra delle sue possibilità economiche. Durante l’interrogatorio davanti al pm, pur negando ogni addebito, la donna ha ammesso di essersi inserita nelle procedure esecutive con piani di rientro irrituali. Avrebbe poi tentato di indurre i debitori a rendere dichiarazioni favorevoli in caso di convocazione da parte della polizia, un tentativo di inquinamento probatorio. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.