Il remo lombardo ripartirà da Pusiano. La regata in calendario per il 12 e 13 settembre

Centro remiero Eupilio

Riunione per i vertici del canottaggio lombardo, che sta ponendo le basi per la sua ripartenza in sicurezza dopo lo stop forzato legato all’emergenza Coronavirus. Il punto è stato fatto in un incontro organizzato alla Canottieri Corgeno, nel Varesotto.
Si è trattato di una nuova riunione operativa con tutto il consiglio regionale guidato dal presidente, il comasco Fabrizio Quaglino. L’obiettivo era di lavorare ad una bozza di protocollo che potesse supportare gli organizzatori sul territorio a portare avanti i loro eventi.
Sono state tracciate le prime linee guida, e i punti fissi che andranno a caratterizzare le nuove regate. Non soltanto. In discussione anche il calendario regionale 2020 che dovrà essere approvato dalla Federazione canottaggio a livello nazionale.
La nuova partenza lombarda, in attesa del nulla osta, sarà proprio dal Comasco e in particolare dal Centro di Eupilio, da tempo diventato un riferimento per lo sport del remo. Una scelta, dunque, non casuale.
Appuntamento per sabato 12 e domenica 13 settembre sulle acque del Lago di Pusiano. Sarà un evento doppio di rilancio: sabato intera giornata dedicata ad Allievi, Cadetti e Master, domenica in acqua Ragazzi a Senior.
Il 27 settembre, tre settimane prima degli Assoluti tricolori, ci saranno poi le prove generali a Gavirate con i Campionati lombardi 2020. A chiudere il breve calendario sarà un ulteriore evento giovanile, il 4 ottobre, sul Lago di Monate.
È stato inoltre deciso di ridurre anche le quote d’iscrizione alle gare regionali: «Un ulteriore impegno per incentivare la ripartenza delle società» spiega la nota del Comitato.
Infine un annuncio: in chiave futura sarà incrementata anche l’attività per la specialità coastal rowing – il canottaggio sulle coste marine – che dal 2024 a Parigi potrebbe entrare tra le discipline olimpiche. La Lombardia non vuole farsi trovare impreparata.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.