Il test di Medicina si fa a Malpensa e a Lariofiere

Laurea infermieri all'Insubria

Test di ingresso per Medicina e Odontoiatria dell’Università dell’Insubria a Malpensa Fiere e Lariofiere. Questa la decisione presa dall’ateneo per gestire i 1.699 candidati di Varese e Como. La prova, prevista giovedì 3 settembre, si svolge per provincia di residenza. L’8 settembre, invece ci sarà il test dell’ateneo per le Professioni sanitarie.
Per l’università comasco-varesina si tratta della prima grande convocazione in presenza ai tempi del Covid. La prova si tiene a livello nazionale. Sono 66.638 i candidati complessivi per 13.072 posti. Ce la farà solo uno su cinque. La novità 2020, per limitare gli spostamenti, è che la sede del test non è l’ateneo prescelto dalle aspiranti matricole, ma quello più vicino alla residenza: per Varese e Como il ministero dell’Università e della ricerca ha indicato l’Insubria come referente per l’organizzazione delle procedure.
Gli 849 candidati della provincia di Varese svolgeranno il test a Malpensa Fiere, a Busto Arsizio, e gli 850 della provincia di Como a Lariofiere, a Erba. Si deve rispondere a 60 quesiti in cento minuti. L’8 settembre a Malpensa Fiere, sono previsti i test per i corsi di laurea triennali delle Professioni sanitarie dell’Insubria.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.