Il Vecchio Faggio di Castelmarte, rifugio sicuro per tanti animali

Un gatto soccorso nella struttura del Vecchio Faggio di Castelmarte

Il 17 febbraio si festeggia la “Giornata internazionale del gatto” dedicata agli amici felini e ai circa 8 milioni di mici che vivono con le famiglie italiane. Un pensiero va anche ai gatti meno fortunati che sono stati abbandonati o che hanno bisogno di cure. A loro ci pensano l’associazione no profit comasca “Occhi nel buio, gatti e…” insieme con “Il Vecchio Faggio Onlus”  di Castelmarte, una “fattoria” speciale che si prende cura di tanti animali e al cui interno c’è anche  l’oasi dei felini con gatti adulti e piccoli. In questo periodo duro anche per tanti animali, quelli accuditi da Nora e dagli altri volontari del Vecchio Faggio hanno molto bisogno di persone che diano un aiuto, anche acquistando i prodotti genuini a chilometro zero prodotti nella fattoria (marmellate, miele, uova, conserve).

Ogni animale che la Onlus riesce ad accogliere è considerato uno “scarto” ma poi, grazie all’amore di Nora e degli amici che le danno una mano, torna a fidarsi degli animali umani. Il Vecchio Faggio di Castelmarte garantisce accoglienza cure, affetto e protezione, è un rifugio sicuro per animali problematici, malati, abbandonati e maltrattati. In origine l’area era un allevamento di capre e dove c’era il macello ora c’è un ambulatorio con due veterinari. Un capannone è dedicato ai cani che hanno difficoltà a socializzare, un’altra area è tutta per i felini. L’impegno è tanto e la fatica pure, ma la gioia di veder convivere in armonia cavalli, capre, cani, gatti e perfino cinghiali  è impagabile. Chi volesse contribuire può scrivere alla e-mail: ilvecchiofaggioonlus@gmail.com, telefono 331.8613863.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.