Il vescovo Cantoni celebra la Virgo Fidelis. Ieri la messa per la patrona dell’Arma dei carabinieri

virgo fidelis

Il vescovo di Como, monsignor Oscar Cantoni, ha celebrato ieri mattina nella parrocchia di San Giuseppe a Como la messa in onore della Virgo Fidelis, patrona dell’Arma dei carabinieri. Con la “Virgo Fidelis” ricorre il 77° Anniversario dell’eroica difesa del caposaldo di Culqualber, che il 21 novembre 1941 si sacrificò in una delle ultime cruente battaglie in terra d’Africa. Alla cerimonia hanno partecipato le autorità civili e militari di Como e del territorio provinciale (a partire dal sindaco Mario Landriscina) e l’Associazione Nazionale Carabinieri.
In occasione della Virgo Fidelis il Centro artistico culturale “Carlo Mira” di Cernobbio, presieduto da Mario Minatta, ha donato alla locale caserma dell’Arma dei carabinieri ventidue dipinti realizzati dai soci. La consegna delle opere è avvenuta nel corso di una cerimonia ufficiale tenuta nell’aula consiliare del Comune. Il Centro Carlo Mira svolge la sua attività nella cittadina rivierasca da oltre trent’anni e trae origine dalla prestigiosa scuola di disegno sorta a Rovenna all’inizio del secolo scorso.
La “Virgo Fidelis” ricorda, come detto, l’anniversario della difesa di Culqualber da parte del 1° Battaglione Carabinieri e Zaptiè mobilitato, che il 21 novembre 1941 si sacrificò in una delle ultime battaglie africane. Per quel fatto d’armi alla Bandiera dell’Arma fu conferita la seconda Medaglia d’Oro al Valor militare.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.