Il “Volta” in avaria si blocca in mezzo al lago. Turisti trainati a riva dall’aliscafo

Il battello "Volta" trainato a riva (foto dal sito larionews.com)

In uno dei weekend estivi di maggiore affluenza, giorni in cui la Navigazione trasporta migliaia di persone, la sfortuna ci ha messo lo zampino. E ha costretto gli esperti marinai comaschi a “inventarsi” un traino, in pieno stile automobilistico, per riportare a casa uno degli storici battelli della flotta lariana.

Il “Volta”, questa mattina, è infatti andato in avaria (foto dal sito Internet larionews.com).

Dopo aver imbarcato i turisti ed essere partito regolarmente da Como alle 10.50, percorse soltanto poco più di un miglio, i motori hanno iniziato ad avere qualche problema, finendo poi con il fermarsi completamente.

In soccorso è così arrivato l’aliscafo “Marconi”, che si è prima accostato al “Volta” per poi agganciarlo con le funi e trainarlo sino al pontile più vicino, a Tavernola.

Dopo lo sbarco dei passeggeri, la motonave è stata riportata in cantiere per le riparazioni. Il “Volta”, con i suoi 600 posti, è uno dei battelli più grandi in servizio sul Lago di Como.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.