Iniziato il grande esodo da Nord verso le spiagge italiane. Al Gottardo 13 chilometri di coda

Le code al casello di Grandate

Il grande esodo dal Nord Europa è iniziato. E le code chilometriche di auto e caravan hanno riempito le autostrade svizzere e quelle italiane.

L’Italia è una meta quasi obbligata per moltissimi vacanzieri di lingua tedesca e la discesa nel Belpaese attraverso il valico di Grandate una tradizione inossidabile.

Questa mattina, al portale Nord della galleria del San Gottardo, le code non sono mai state inferiori ai 10 chilometri. Verso le 6.30, la colonna di auto ha raggiunto i 13 chilometri.

Poche ore più tardi, un’identica scena si è ripetuta alla barriera di Como-Grandate, come dimostra anche il fermo-immagine ripreso dalle telecamere di Autostrade per l’Italia che pubblichiamo qui in alto.

Il primo vero weekend delle vacanze, soprattutto per chi proviene dalla Germania e dai Paesi del Nord, non ha quindi tradito le attese. Se la maggior parte degli italiani associa l’idea di esodo estivo al mese di agosto, nel resto d’Europa è invece luglio il mese delle vacanze. In Olanda o in Svizzera le scuole riaprono nelle ultime settimane di agosto e le ferie al mare o al lago sono sempre anticipate rispetto all’Italia.

Nei prossimi giorni è nel weekend del 20 luglio è prevista la seconda ondata. Poi, dalla seconda settimana di agosto, quando da noi è tutto chiuso per ferie, l’inesorabile rientro verso casa.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.