Il voto sul Lario, i risultati delle elezioni amministrative

Elezioni amministrative

Il primo sindaco a essere stato proclamato, alle 16.20 di ieri pomeriggio, è stato Giovanni Balabio, primo cittadino di Pigra che ha ottenuto 108 voti contro i 93 dello sfidante Claudio Caprani.
Poi lentamente, in serata, si è completato il quadro dei 23 nuovi sindaci della provincia di Como.
L’ultimo a essere invece nominato è stato Simone Moretti, primo cittadino di Olgiate Comasco che si riconferma alla guida del comune che era anche il centro più popoloso tra i 23 chiamati alle urne. Il vincitore – con 3411 voti (69,57%) – ha avuto la meglio su Donatella Silvia (1328 voti) e Chiara Giuditta Paone (164). Su 9.996 elettori si sono presentati alle urne 5012, poco più del 50%).
Continuando ad analizzare i risultati di questa tornata elettorale va poi evidenziato come ci siano le amministrazioni, 5 in totale, con un solo candidato alle quali è bastato raggiungere il quorum (abbassato per questa tornata al 40%). Nello specifico a Cavargna il primo cittadino è Ermanno Rumi, a Eupilio Alessandro Spinelli, a Lambrugo Flavio Mauri, a Sormano riconfermato Giuseppe Sormani mentre a guidare Trezzone sarà Fiorenzo Bongiasca, presidente della Provincia di Como che ha ottenuto 134 voti sui 148 votanti.
A Veleso resta primo cittadino Livia Cioffi, attuale assessore alla Cultura del Comune di Como. La responsabile della cultura del capoluogo ha ottenuto 103 voti (97,17%), contro i 3 dello sfidante Matteo Martinelli (2,83%). Alle urne si sono recati in 119. A Pianello del Lario vince Dino Giucastro.
A Nesso vince la sfida a due Massimo Morini, con il 77% delle preferenze. Con il 74% a Lasnigo Patrizia Mazza supera lo sfidante.
A Caglio unico comune con una sfida tra 4 candidati la fascia tricolore va a Vittorio Molteni. Mentre a Ponna guiderà la giunta Damiana Roberta Magni.
A Grandola e Uniti il sindaco eletto è Angelo Adamo, a Gravedona ed Uniti Cesare Soldarelli, a Griante Pietro Ortelli. A Carate Urio il primo cittadino è Paola Pepe. Il nuovo sindaco ha ottenuto 356 voti (57,51%) contro i 263 del sindaco uscente Daniele Maggi. Alle urne sono andati in 634. «È una grandissima soddisfazione. In questa sfida a fare la differenza è stata la squadra – ha detto il neo eletto sindaco Paola Pepe – Grazie al gruppo e ai cittadini che hanno voluto il cambiamento. E ora al lavoro».
E ancora Serafino Grassi guiderà Novedrate.
A Tavernerio è stato riconfermato Mirko Paulon che sfiora il 77% dei voti.
A Pusiano fascia tricolore a Fabio Galli. A Carbonate Luca Roscelli si afferma con il 54.45% delle preferenze. A Inverigo, Francesco Vincenzi. Tra gli ultimissimi a essere stai proclamati, il sindaco di Faloppio che è Giuseppe Prestinari che ha ottenuto 1063 voti (52,78%) contro i 951 di Antonio Endrizzi.
Adesso dunque c’è chi potrà continuare a mandare avanti il lavoro avviato nel primo mandato e chi si troverà impegnato per la prima volta nella guida di un comune.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.