In 24 ore oltre 180 interventi dei pompieri

MALTEMPO
Superlavoro dei vigili del fuoco a causa del maltempo che si è abbattuto nelle ultime ore sul Comasco. Sono stati 180 gli interventi che hanno impegnato i pompieri in ben 24 ore. In Convalle sono stati numerosissimi i tagli piante, gli alberi finiti sulle strade e le tegole e i cornicioni pericolanti. Alcuni arbusti hanno tranciato cavi elettrici. I pompieri hanno lavorato anche al carcere del Bassone per ripristinare una copertura del tetto. A Fino Mornasco un albero secolare è crollato sulla scalinata della chiesa, nei pressi della sede della protezione civile. La grossa pianta è stata rimossa con l’ausilio di un’autogru. Molti i disagi procurati dal maltempo anche nella Bassa Comasca. I vigili del fuoco di Lomazzo e di Appiano Gentile sono intervenuti in numerosi comuni della zona per allagamenti di scantinati. A Bregnano si è allagata la scuola elementare: i danni maggiori si sono avuti in una classe e nel corridoio. I bambini di 5ª C ieri mattina sono stati impegnati nella prima ora nell’attività motoria in palestra. Questo ha consentito al personale scolastico di aspirare l’acqua che era entrata nell’aula. Nelle ore successive gli scolari hanno potuto stare in classe e svolgere regolarmente le loro lezioni. Ripercussioni del maltempo fino alla tarda mattinata di ieri anche sulla linea ferroviaria Milano-Como-Chiasso, dove i tecnici di Trenord hanno lavorato a lungo per rimuovere arbusti di ogni tipo dai binari.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.