In 400 all’open day dell’Elisoccorso del 118

Foto di gruppo per gli operatori ieri nella base dell'Elisoccorso Foto di gruppo per gli operatori ieri nella base dell’Elisoccorso

Quattrocento persone alla terza edizione dell’open day dell’Elisoccorso e del 118 di Como. Oggi la base dell’Elisoccorso e della Soreu (Sala operativa regionale emergenza urgenza) dei Laghi – 118 con sede a Villa Guardia ha accolto la cittadinanza per un viaggio nel mondo dell’emergenza-urgenza.

Per un giorno i medici, gli infermieri, i tecnici, il personale aeronautico e del Soccorso Alpino insieme a una rappresentanza della Protezione Civile e delle associazioni di volontariato hanno illustrato i meccanismi alla base della complessa macchina che governa gli interventi sanitari. Dalla chiamata al numero d’emergenza 112, alla gestione della telefonata da parte della centrale del 118 fino all’attivazione delle équipe dei mezzi di terra e dell’elicottero per il trasporto in ospedale.

Quattro le visite guidate iniziate con un momento di accoglienza nell’aula formazione della base con il responsabile del 118 di Como Maurizio Volontè e la proiezione di un video a cura di Danilo Bonada, tecnico della centrale, proseguite poi in sala operativa e nell’area esterna dove gli ospiti hanno potuto scoprire da vicino i mezzi utilizzati nell’attività sul territorio, quelli per le maxi emergenze, l’elicottero AW 139, in dotazione dallo scorso anno alla Base comasca, e la tecnologia Nvg (Night vision goggles) per il volo notturno.

“Anche questa iniziativa – ha detto Maurizio Volontè, responsabile 118 Como e dell’Elisoccorso – ha dimostrato quanto sia vivo l’interesse dei cittadini nei confronti del servizio. Tutti i nostri professionisti  e i volontari hanno collaborato per fornire una visione d’insieme del complesso sistema del soccorso. Un ringraziamento sentito va a chi ha partecipato e a chi ha contribuito all’organizzazione della giornata, comprese la Fondazione Pro Elissoccorso e la Fondazione Volta”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.