In Canton Ticino tutti in classe con le mascherine

Emergenza coronavirus in Svizzera.

In Canton Ticino la scuola riparte oggi con 55mila allievi e 7mila docenti. Nelle ultime settimane contagi e ricoveri oltreconfine sono tornati a crescere, seppur in maniera non preoccupante. Manuele Bertoli, direttore del “Decs”, Dipartimento dell’educazione, della cultura e dello sport, auspica un ritorno in classe con il minor numero di restrizioni possibili, e insegnamento in presenza. Per evitare contagi da rientro vacanze, il Decs ha previsto che fino al 10 settembre la mascherina sarà obbligatoria per tutti i docenti di ogni ordine e grado, così come per gli allievi delle scuole medie e superiori. A partire dal 13 settembre, le mascherine diverranno facoltative per gli allievi delle medie e per docenti e studenti delle superiori che sottoscriveranno una dichiarazione nella quale attesteranno di essersi vaccinati o di essere guariti dal Covid.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.