In casa nasconde droga e un arsenale: i carabinieri arrestano un 36enne di Olgiate Comasco

dell'arsenale e della droga trovati nella casa del 36enne

In casa aveva un vero arsenale: 8 tra fucili da caccia calibro 12, fucili calibro 9 e anche una carabina ad aria compressa, ma anche due fucili detenuti clandestinamente, una carabina calibro 22 con matricola abrasa e una doppietta da caccia priva della marca. In più, aveva munizioni e anche un arco “compound” con le relative frecce, che teneva nell’abitacolo della propria auto. Un 36enne di Olgiate Comasco è stato arrestato dai carabinieri della stazione del paese, al termine di un controllo avvenuto nel pomeriggio di venerdì. A segnalare l’uomo sarebbe stata una persona che lo conosceva. Le perquisizioni, effettuate dai militari dell’Arma, hanno permesso di verificare quanto era stato riferito. I primi otto fucili erano stati detenuti regolarmente dal padre, che tuttavia era deceduto. Il figlio non aveva poi regolarizzato la detenzione con la dovuta denuncia. Per questa omissione il 36enne è stato denunciato a piede libero, mentre è stato arrestato per la detenzione delle due armi clandestine. Non è tutto, perché i carabinieri hanno trovato in casa anche 3 etti di marijuana suddivisa in barattoli e con accanto un bilancino di precisione. Il 36enne, che inutilmente aveva cercato di non fare entrare i carabinieri nella camera, è stato arrestato e portato al Bassone. Nelle prossime ore sarà sentito dal giudice delle indagini preliminari.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.