In fuga sulla Regina dopo un furto: bloccati a Ossuccio

Carabinieri

Fermati sulla Statale Regina dopo una fuga di alcuni chilometri sulla arteria del Lario occidentale. I carabinieri della compagnia di Menaggio hanno denunciato due uomini bulgari di 30 e 32 anni, già noti alle forze dell’ordine, per furto in concorso.
I due uomini avevano rubato alla “Isotta Fraschini” di Dongo un lingotto di lega per fusioni. Un furto anomalo, probabilmente – dicono gli stessi investigatori – messo a segno per prova, per verificare cioè se vi fosse la possibilità di tornare e tentare il colpo grosso.
I due ladri, però, sono stati individuati subito dai carabinieri cui era stata segnalata la notizia di movimenti sospetti attorno all’azienda di Dongo. I posti di blocco sulla Regina e il pattugliamento di unità delle varie stazioni territoriali ha permesso ai militari di rintracciare il furgone con a bordo i due bulgari a Ossuccio, sulla Regina. Il mezzo dei malviventi è stato bloccato senza dare alcuna possibilità al conducente di tentare manovre pericolose per gli automobilisti in transito sulla trafficatissima strada centrolariana.
Il lingotto rubato è stato immediatamente restituito ai proprietari e i due bulgari denunciati per furto.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.