In gita con Iubilantes

Tour degli Iubilantes sulla Grandate-Malnate

Venerdì 23 e sabato 24 luglio l’associazione culturale Iubilantes propone uno speciale doppio appuntamento “Aspettando Santiago” dedicato al Santo di Compostella in occasione della sua festa.

Si comincerà venerdì 23 luglio con “Il Cammino della Valle del Ritorno”, itinerario pedonale ad anello nella Valle di Livo, in Alto Lario, dove, tra lago e cielo, tesori nascosti raccontano storie di antichi migranti e di avventurose viandanze. L’evento si svolgerà in collaborazione con la Presidenza dell’Unione Ciechi e Ipovedenti di Como; le visite guidate saranno a cura della Cooperativa Imago. Il programma prevede il ritrovo (con mezzi propri) alle ore 9.30 a Traversa (S.P. 4), frazione di Gravedona, al parcheggio del Cimitero sotto la chiesa di S. Martino. Da qui si partirà per una piacevole passeggiata con apertura speciale e visita guidata alla quattrocentesca chiesa di S. Pietro in Costa; alle ore 10.30 ripartenza in auto per Peglio, con apertura e visita guidata della secentesca parrocchiale di S. Eusebio, splendidamente affrescata. Dopo la visita, ci si porterà a piedi da S. Eusebio all’antico nucleo di Argesio, frazione di Peglio, con le sue caratteristiche case in pietra, e ritorno. Alle ore 13.00 sosta ristoro in Trattoria del Falco, con menu tipico; nel pomeriggio itinerario a piedi dal borgo di Peglio a quello di Livo, con meta finale, tra castagni centenari, la preziosa e intatta chiesa di S. Giacomo “vecchia” (sec. XV-XVI), con visita guidata. Il rientro a piedi a Peglio per il recupero delle auto è previsto per le 17.30-18.00.

Il percorso a piedi, di circa 10 chilometri e di difficoltà turistico/escursionistica, sarà su asfalto/sterrato/sentiero, con un dislivello massimo in salita di 90 metri. Sono consigliati abbigliamento e attrezzatura da trekking (scarponi a caviglia protetta e bastoncini).

Il contributo di partecipazione per le visite guidate e l’assicurazione infortuni è di 22 euro; per il pranzo di 15 euro, più un contributo libero per l’apertura dei monumenti. Per i minorenni (accompagnati), il contributo sarà di17 euro (comprensivo di pranzo e assicurazione).

Sabato 24 luglio invece, si terrà “Il Cammino delle Vigne Perdute”, itinerario ad anello dal colle di Bignanico alla chiesa di S. Giacomo di Quarcino, a cura di Giorgio Costanzo e Ambra Garancini di Iubilantes, in collaborazione con la parrocchia e il Centro Anziani di Sagnino.

Il ritrovo sarà per le ore 9.00 al bar “La Nuova Vignascia”, in via Bellinzona – angolo via Bignanico San Pietro (Fermate bus ASF 1, 7 e 11 Bignanico; possibilità di parcheggio auto in via Bignanico/via Caronti). Punti di interesse lungo il percorso saranno il complesso di S. Pietro alle Vigne, la panoramica di S. Pietro e Oratorio S. Maria del Prestino, il nucleo di Mognano, Sagnino quartiere “neorealista”, Quarcino, con il borgo con le porte merlate e la bella chiesetta romanica dei Ss. Giacomo e Filippo (sec. X), aperta appositamente con visita. Dopo una sosta al bar del Centro Anziani (nucleo antico di Quarcino), si rientrerà a Bignanico da Monteolimpino-via Bellinzona, con arrivo previsto alle ore 12.30/13.00. In alternativa, possibilità di rientro con bus ASF. Il Centro Anziani, su preavviso, può anche predisporre un servizio ristoro con un primo piatto.

Si tratta di un percorso su asfalto/sterrato/sentiero nel bosco dalla lunghezza di circa 6,5 chilometri, con un dislivello massimo in salita di 250 metri e in discesa di 160 metri, di difficoltà turistico/escursionistica (escursionistica nei circa 850 m di tratto boscoso). Sono consigliati abbigliamento e attrezzatura da trekking (scarponi a caviglia protetta e bastoncini).

Il contributo di partecipazione per l’assicurazione infortuni e il materiale informativo è di 5 euro, più un contributo libero per l’apertura dei monumenti. Per i minorenni (accompagnati), il contributo sarà di 2 euro (per l’assicurazione). Al momento dell’iscrizione si dovrà segnalare se si è interessati al servizio di un primo piatto presso il Centro Anziani.

Ricordiamo che entrambe le iniziative si svolgeranno nel pieno rispetto delle procedure anticovid previste dalla normativa vigente. Il numero massimo di partecipanti sarà di 20 persone, con obbligo di mascherina e autocertificazione/liberatoria scaricabile dal sito www.iubilantes.it, da consegnare compilata e firmata al momento della partenza, oppure Green Pass.

Per informazioni e iscrizioni (obbligatorie al più presto): Iubilantes, via G. Ferrari 2 Como; Iubilantes, tel. 031.279684, cell. 347.7418614; e-mail iubilantes@iubilantes.it; FB: iubilantes.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.