In tre imbrattano una vetrina. Denunciato un minorenne

A Villa Guardia
Avevano le mani ancora sporche d’inchiostro quando sono stati fermati dagli agenti delle volanti della Questura di Como a Villa Guardia, a poca distanza da un negozio la cui vetrina era stata appena imbrattata. I ragazzi, due diciottenni e un terzo ancora minorenne, sono stati accompagnati in Questura e identificati. Il 17enne ha detto di essere l’unico responsabile materiale del gesto ed è stato denunciato. L’episodio risale alla notte scorsa.
Probabilmente, i tre amici erano
convinti che nessuno li avrebbe visti e pensavano di fare una bravata. Con inchiostro e pennarelli indelebili hanno preso di mira la vetrina del Cisalfa Sport. Mentre i due maggiorenni sorvegliavano la zona, l’amico più giovane imbrattava il vetro. Un residente nella zona però si è accorto di quanto stava accadendo e ha avvertito la sala operativa della Questura. Immediato l’intervento degli agenti delle volanti. I poliziotti hanno notato i tre ragazzi a poca distanza dal negozio appena deturpato, li hanno fermati per un controllo e hanno subito accertato che si trattava dei responsabili della bravata.
Portati i tre ragazzi in Questura, il minorenne è stato denunciato per imbrattamento di cose altrui.

Anna Campaniello

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.