In vetta il tandem Rapinese-Pastore. In coda Lionetti supera Bottone

Fuori dal Comune
Sul terzo gradino del podio degli “indesiderati” resta Mottola

Lionetti supera Bottone. È questa la variazione più evidente nella top ten dei consiglieri meno popolari del Comune di Como. Ieri, l’urna del “Corriere di Como” è stata nuovamente riempita di tagliandi. Nel gioco “Fuori dal Comune” si chiede ai lettori quale sia il consigliere comunale che non si vorrebbe più vedere a Palazzo Cernezzi l’anno prossimo.
Il primo posto, per ora, resta occupato da Alessandro Rapinese (con il 12,14% delle preferenze). Segue il presidente del consiglio

comunale Mario Pastore (11,98%), terzo Vittorio Mottola (11,34%). E ancora: Marco Butti (7,19%), Claudio Corengia (6,39%), Veronica Airoldi (5,43%) e Roberta Marzorati (5,27%). Un sorpasso nelle retrovie: Emanuele Lionetti (4,31%) scavalca Luigi Bottone (3,99%), passando dal nono all’ottavo posto. Chiude la top ten Bruno Magatti (3,19%).
Questa è la classifica provvisoria. E resterà provvisoria fino al 12 novembre, ultimo giorno valido per votare. Il verdetto finale indicherà qual è il consigliere comunale dell’ultima amministrazione meno gradito ai lettori.
Scelta difficile, perché negli ultimi 4 anni molti “inquilini” del consiglio comunale hanno mostrato il lato peggiore all’interno dell’assemblea cittadina, tra parolacce, insulti e litigi.
Ed è proprio questa deriva ad aver ispirato il gioco, che funziona al contrario rispetto al consueto: non si chiede quale sia il consigliere migliore, ma quale meriterebbe di non mettere più piede in Comune.
Per votare basta ritagliare il coupon e imbucarlo nell’urna di via Sant’Abbondio 4, sede del “Corriere di Como”, dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 19 e il sabato dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18. Unica condizione: il tagliando dev’essere originale. Non ammesse le fotocopie.

Nella foto:
Alessandro Rapinese (12,14%)

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.