Incidente a Vighizzolo e morte della piccola Aurora: ieri l’udienza

Il tribunale di Como

Si è svolta ieri mattina l’udienza preliminare per il drammatico incidente stradale che un anno fa a Vighizzolo costò la vita alla piccola Aurora di appena 16 mesi. Poco prima della mezzanotte la bimba, che era in macchina con mamma e papà, fu coinvolta in un frontale con un’altra vettura sulla quale viaggiava un 34enne risultato positivo all’alcol-test. Di fronte al giudice sono finiti in tre: il guidatore dell’auto – che ha scelto di essere giudicato con il rito Abbreviato – ma anche papà e mamma della piccola. A loro viene contestato il non aver rispettato una serie di precauzioni (come il riporre la bimba nel seggiolino posteriore) che avrebbero potuto evitare la tragedia. L’udienza per i genitori è stata rinviata a settembre per trovare la via di un patteggiamento.

Le indagini dei carabinieri di Cantù verificarono subito che sulla vettura dove viaggiava la famiglia non c’era alcun seggiolino al quale la bimba potesse essere legata, come previsto dalle norme per il trasporto in sicurezza dei più piccoli.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.