Incidente a Villa Guardia, muore una donna di 50 anni

Croce Rossa Ambulanza

Travolta sulle strisce pedonali in via Varesina, nel territorio del comune di Villa Guardia, è morta poco dopo il trasporto d’urgenza in ospedale una donna di 50 anni di Como. L’incidente è avvenuto poco prima delle 7.
La donna, Monica Palumbo, dalle prime ricostruzioni era da poco uscita da casa e stava attraversando la via Varesina a piedi quando è stata travolta da un’auto che sembra viaggiasse in direzione del capoluogo. Alla guida della vettura c’era un 25enne, che si è subito fermato.
L’impatto è stato molto violento. La 50enne è stata sbalzata ad alcuni metri di distanza e le sue condizioni sono apparse subito gravissime.
In pochi minuti, in via Varesina sono intervenute l’automedica del 118 e due ambulanze. La 50enne è stata rianimata e trasportata d’urgenza al pronto soccorso dell’ospedale Sant’Anna di San Fermo della Battaglia.
Qui purtroppo Monica Palumbo è morta poco dopo il ricovero. Illeso ma sotto shock il conducente dell’auto, che dopo l’incidente si è sentito male e ha avuto bisogno delle cure degli operatori del 118.
Per i rilievi sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Cantù. Dalle prime informazioni, la donna è stata travolta sulle strisce pedonali ed è stata colpita in pieno. Al momento dell’incidente era ancora buio e cadeva una pioggia battente. Il conducente dell’auto non avrebbe visto la 50enne. Dai primi accertamenti, sarebbe risultato negativo ai controlli sull’eventuale assunzione di alcol o sostanze stupefacenti.
La Procura di Como, con il magistrato Antonio Nalesso, ha aperto un fascicolo per omicidio stradale.
Sul corpo della vittima sarà disposta l’autopsia, che potrebbe essere effettuata già nelle prossime ore.


Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.