Incidente di Cantù, la vittima si era trasferita

LO SCHIANTO MORTALE DELL’8 OTTOBRE
Mirko Airoldi, il 43enne vittima di un incidente stradale avvenuto a Cantù l’8 ottobre scorso, aveva lasciato la sua abitazione di Lazzate, in provincia di Monza-Brianza, per trasferirsi in una nuova residenza, più vicina al luogo di lavoro, un’azienda nella quale collaborava come giardiniere. A precisarlo sono i fratelli della vittima, legatissimi all’uomo e comprensibilmente distrutti dalla improvvisa scomparsa di Mirko. Il 43enne era in macchina con un amico che si era messo alla guida nonostante avesse un tasso alcolico nettamente superiore al limite consentito. L’automobilista ha perso il controllo della vettura, uscita di strada. Nell’incidente Airoldi ha perso la vita.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.