Incursione neonazi a evento on line su Shoah,indaga la Digos

Domani docente di Università Bicocca presenterà denuncia

(ANSA) – MILANO, 05 FEB – Gli agenti della Digos di Milano stanno indagano sul raid con insulti antisemiti e slogan nazisti che hanno costretto nei giorni scorsi a interrompere il terzo appuntamento de "Lo zaino della Memoria", iniziativa promossa on line dal Comune di Cinisello Balsamo sulla Shoah. L’episodio era stato denunciato sui social dal docente che aveva partecipato all’evento, Raffaele Mantegazza, che insegna pedagogia all’Università Bicocca. Mantegazza presenterà domani denuncia formale alla Polizia. "Intendiamo andare fino in fondo anche a livello penale – ha spiegato Mantegazza all’ANSA – perché è stata una cosa orrenda, premeditata, reiterata. Una cosa gravissima, perché è stato impedito alle persone di parlare". (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.