Infastidisce i passanti in piazza Verdi: era irregolare, rumeno espulso dall’Italia

Il cartello della Ztl in piazza Verdi davanti al Duomo di Como

Importunava i passanti chiedendo offerte di denaro: espulso un cittadino rumeno. Ieri mattina, due equipaggi delle volanti della Questura di Como, hanno notato in piazza Verdi tre persone intente a chiedere con insistenza denaro ai passanti, offrendo come contropartita delle cartoline raffiguranti immagini di vario tipo.

Da un controllo preliminare è stato possibile identificare due cittadini italiani residenti fuori regione ed un cittadino rumeno. Una volta accompagnati in Questura i tre sono stati sanzionati amministrativamente anche per aver violato la normativa anti Covid, non giustificando lo spostamento da una Regione e l’altra.

Analizzata, infine, la posizione sul territorio del cittadino rumeno, la polizia ha scoperto che era irregolare. L’uomo è stato colpito da un provvedimento di espulsione e accompagnato al Centro di Permanenza per il Rimpatrio di Torino, dove resterà in attesa del provvedimenti di espulsione.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.