Infortuni, la Cisl chiede più controlli. «Dal 2017 indicatori in costante peggioramento»

elisoccorso 118 preleva infortunato ad Albavilla

La crescita degli infortuni sul lavoro, registrata purtroppo anche in provincia di Como, spinge il sindacato a chiedere nuovi interventi e politiche mirate a contrastare un fenomeno sempre più allarmante.
«La Lombardia è la sola regione del Nord Italia, assieme alla provincia autonoma di Bolzano, che rileva un dato infortunistico con esito mortale in aumento rispetto allo stesso periodo del 2018 (gennaio-luglio) – sottolinea la Cisl dei Laghi in un comunicato – e nella nostra regione non soltanto crescono le denunce di infortunio sul lavoro ma anche le denunce di malattia professionale, passate dalle 2.554 del periodo gennaio-luglio 2018 alle 2.625 dei primi sette mesi di quest’anno». Numeri che, a detta dei dirigenti di via Brambilla, devono far riflettere.
«Siamo ormai dal 2017 in presenza di un andamento degli indicatori di salute e sicurezza nel lavoro in chiaro peggioramento – spiegano dalla Cisl dei Laghi – e ancora non vediamo un cambiamento di passo nella risposta delle istituzioni che pure hanno la responsabilità di intervenire per garantire un lavoro sano e sicuro».
La prima azione da fare, secondo la Cisl, è «il rafforzamento delle attività ispettive e di controllo del rispetto delle norme antinfortunistiche, per promuovere una diffusa cultura della prevenzione e una migliore gestione dei rischi nel lavoro. Bisogna mettere i servizi di prevenzione delle Ats, cui compete l’attività di vigilanza nelle aziende, in una condizione di maggiore operatività, aumentando le dotazioni organiche. Le risorse non mancano – conclude la Cisl dei Laghi – ogni anno la Regione Lombardia recupera circa 8 milioni di sanzioni che obbligatoriamente la legge vuole siano impegnate nell’attività di prevenzione».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.