Inseguimento nel Triangolo Lariano: nascondono un chilo e 300 grammi di marijuana

Carcere del Bassone

Inseguimento nella serata di martedì per le strade del Triangolo Lariano. Due uomini di Lissone, di 34 e 39 anni (uno noto alle forze dell’ordine, l’altro incensurato), sono stati arrestati dai carabinieri all’interno del territorio del comune di Asso.
Tutto era nato da un controllo dei carabinieri della stazione del paese. L’auto individuata non ha però accennato a fermarsi, tentando la fuga. Ne è nato così l’accennato e rocambolesco inseguimento. I due, prima di essere fermati, avrebbero tentato di lanciare una busta dall’auto. Contenitore che è poi stato recuperato dai militari dell’Arma. All’interno c’erano un chilo e 300 grammi di sostanza stupefacente del tipo marijuana. La droga è stata sequestrata. I due uomini a bordo dell’auto sono stati arrestati e condotti nel carcere del Bassone.
L’accaduto è stato segnalato al pubblico ministero di turno in Procura, la dottoressa Simona De Salvo. Nelle prossime ore i due uomini di Lissone verranno sentiti dal giudice delle indagini preliminari di Como.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.