Investimento mortale in un parcheggio di Guanzate: patteggia

Il punto dell'investimento mortale

Due anni patteggiati con la pena sospesa e la revoca della patente. Si è conclusa così, ieri mattina, l’udienza preliminare a carico della donna 50enne di Guanzate accusata di omicidio stradale e della successiva fuga dopo aver travolto un 67enne del paese, Mario Papaluca, in un parcheggio di viale Somaini, nella foto. Probabilmente, prima della tragedia, l’uomo si era accasciato, vittima di un malessere. La donna alla guida di un’auto in manovra, non l’aveva visto e l’aveva travolto, allontanandosi poi senza prestare aiuto.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.