Iran: commemorazioni dell’Ashura tra distanza e mascherine

La ricorrenza religiosa sciita segnata dalle misure anti-Covid

(ANSA) – TEHERAN, 30 AGO – Gli iraniani hanno commemorato l’Ashura, il giorno in cui il terzo imam sciita, Hussein, fu martirizzato in una battaglia a Karbala nel 680 d.C. Le cerimonie per l’evento sono iniziate dal 21 agosto, con strade piene di bandiere e striscioni neri. Quest’anno, a causa della diffusione del coronavirus, i gruppi sono stati avvisati dai funzionari sanitari di osservare i protocolli sanitari, incluso lo svolgimento delle cerimonie in piccoli raduni in aree aperte, con distanze fisiche e mascherine. Le immagini trasmesse dalle tv hanno ritratto alcuni gruppi osservare i protocolli mentre altri video diffusi sui social media mostrano folle enormi, in cui solo in parte sono state usate le mascherine. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.