Iran: Europa non contesta patto nucleare

Teheran

(ANSA) – TEHERAN, 3 FEB – L’Iran avrebbe convinto i partner europei dell’accordo sul nucleare – Francia, Germania e Gran Bretagna – a non avviare "per il momento" il meccanismo interno di risoluzione delle dispute sull’intesa, a seguito del quale Teheran aveva minacciato di uscirne definitivamente. Lo ha annunciato il portavoce del ministero degli Esteri iraniano Abbas Mousavi. Se avviato, il meccanismo potrebbe portare in ultima istanza al ripristino delle sanzioni Onu contro Teheran. Di fronte a questa eventualità, l’Iran aveva minacciato di ritirarsi anche dal Trattato di non proliferazione nucleare. "I ragionamenti e gli argomenti dell’Iran e la lettera di 14 pagine sulla questione inviata dal ministro degli Esteri, Mohammad Javad Zarif", all’Alto rappresentante Ue, Josep Borell, "li hanno convinti a bloccare per il momento il meccanismo", ha detto Mousavi, citato dall’Irna. Oggi Borrell è atteso a Teheran. "I colloqui con Zarif saranno franchi e a questo punto speriamo in una cooperazione", ha aggiunto il portavoce.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.