Jorge Lorenzo, allenamento a porte chiuse a Montano

alt

Lo spagnolo ha girato su una pit bike

Allenamento a porte chiuse, ieri, per Jorge Lorenzo, vicecampione del mondo 2014 di MotoGp e campione del mondo della stessa categoria nel 2010 e nel 2012. Domenica il centauro spagnolo non è passato inosservato alla MoKart di Montano Lucino: gli appassionati che in quel momento erano in pista sono rimasti a dir poco sorpresi, anche dalla disponibilità del pilota, che ha firmato autografi e posato per le foto con i fan.
In realtà, però, poi si è capito che l’improvvisata di Lorenzo

non era una visita casuale, ma una sorta di sopralluogo: ieri pomeriggio, infatti, il campione di Palma di Maiorca è tornato alla MoKart di Montano, ma a porte rigorosamente chiuse.
Ha chiesto ai gestori dell’impianto una piccola modifica nel disegno del tracciato e poi è sceso in pista non con un go-kart, ma con una pit bike. Le pit bike sono moto piccole, a metà tra una minimoto e una motocicletta normale, utilizzate in principio per girare tra i paddock, ma che ora sono diventate molto performanti e divertenti: i piloti professionisti le usano per tenersi in allenamento, per migliorare resistenza e soprattutto riflessi.
Lorenzo è partito da Lugano ed è arrivato all’impianto comasco attorno alle 15: ha mangiato un boccone, si è infilato la tuta e poi ha iniziato l’allenamento, tassativamente a porte chiuse. Con lui un ristretto gruppo di persone, tra le quali il padre.
L’asso della MotoGp ha quindi scelto in gran segreto una pista comasca per prepararsi al campionato del mondo 2014.
Del resto non è un mistero che lo stesso Lorenzo sia legato al nostro territorio: amico del centauro lariano Claudio Corti, l’iberico spesso si è fatto vedere in giro per la città e si è anche allenato in una palestra comasca. E anche sui social network i due hanno spesso pubblicato foto che avevano scattato assieme.
Altro fatto curioso che lega Jorge al Lario è la navigatrice Mara Bariani (abituale copilota di Felice Re), che era al suo fianco a dettargli i tempi e le note a Monza, quando il centauro spagnolo, concedendosi una pausa automobilistica, ha partecipato al Rally Show 2012.

Andrea Bambace

Nella foto:
Jorge Lorenzo con la navigatrice lariana Mara Bariani al Monza Rally Show 2012

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.