Juventus, i comaschi Freschi e Sassi nello staff di Maurizio Sarri

Marco Freschi

Due comaschi nello staff di Maurizio Sarri, nuovo allenatore della Juventus. Sono il medico Marco Freschi e il preparatore Roberto Sassi.
Freschi, classe 1973, è approdato alla società bianconera dopo una lunga esperienza ad alti livelli nel mondo agonistico. Specialista in medicina dello sport, laureatosi proprio vent’anni fa, ha iniziato la sua attività a fianco degli atleti nel 2001 nel ciclismo e negli sport invernali; grazie alla collaborazione con la Fisi ha anche partecipato a fianco degli sciatori alle più importanti manifestazioni mondiali e alle Olimpiadi. È stato operativo in società di pallavolo e pallacanestro, mentre nel calcio, prima di approdare alla Juventus, ha lavorato nel Milan.
Nella società bianconera Marco Freschi è impegnato al fianco del responsabile sanitario Luca Stefanini e di Nikos Tzouroudis.
Roberto Sassi, originario di Valmorea, ha una lunghissima esperienza nel mondo del calcio, dove è impegnato da oltre quarant’anni. Alla Juventus dirige la struttura “Sport science”. La sua prima collaborazione fu nel 1978 con il Varese di Giuseppe Marotta, il dirigente – ora all’Inter – che ha poi incrociato nella sua esperienza con il club torinese. Nel suo curriculum di preparatore atletico vi sono poi Lecce, Lazio, Avellino, Torino, Verona, Salernitana, Fiorentina, Valencia, Atletico Madrid, Chelsea, Parma, Sampdoria e Dinamo Mosca. «Una professionalità, la sua, cresciuta nel corso degli anni – viene spiegato sul sito della Juventus – con le diverse esperienze e l’utilizzo di metodi di ricerca innovativi, applicati con successo anche in bianconero».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.