Khashoggi: Rsf, giustizia calpestata

'Condanne per far tacere persone e nascondere verità'

(ANSA) – ROMA, 23 DIC – Con la sentenza sul caso Khashoggi "la giustizia è stata calpestata". Lo ha dichiarato l’associazione Reporters sans Frontières commentando la condanna a morte di cinque persone per l’omicidio del giornalista saudita. Il processo, che si è svolto a porte chiuse, non ha rispettato i principi di giustizia riconosciuti dalla comunità internazionale, ha sottolineato Rsf. Il segretario generale, Christophe Deloire, ha scritto su Twitter che la condanna delle cinque persone "è un modo per farle tacere e nascondere la verità per sempre".

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.