La Provincia di Como approva il bilancio, 10 milioni di euro per le strade

Villa Saporiti, sede della Provincia di Como

Villa Saporiti ha approvato oggi il suo bilancio, il primo degli ultimi anni non gravato dal “contributo” chiesto dallo Stato per concorrere al mantenimento degli equilibri di spesa.

Nel 2019, come ha spiegato il presidente Fiorenzo Bongiasca, «la Provincia punterà soprattutto sulla manutenzione del patrimonio esistente, vale a dire su interventi sulle scuole e sulle strade».

Più in dettaglio, saranno investiti 3,2 milioni di euro nella messa in sicurezza delle strade provinciali, 2 milioni di euro per le riasfaltature e 4,9 milioni di euro per nuove opere. Per ciò che riguarda le scuole, 2,7 milioni saranno investiti per la messa in sicurezza degli edifici, 1,8 milioni di euro per gli adeguamenti anti-sismici e 2,6 milioni per la prevenzione incendi.

«Rimane irrisolto il nodo sui costi delle funzioni delegate da parte della Regione Lombardia, ovvero cultura, protezione civile, turismo, servizi sociali, vigilanza ittico-venatoria e politiche attive del lavoro – dice ancora Bongiasca – Per il 2019 è stata confermato un contributo di 1,32 milioni di euro con il quale la Provincia finanzia in pratica soltanto il costo del personale. Si tratta di risorse economiche insufficienti. Nei settori delle politiche del lavoro e della protezione civile potremmo non riuscire a garantire servizi efficienti».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.