La Rosa Camuna per don Malgesini: raccolte 20mila firme

Don Roberto Malgesini

«Un uomo qualunque, discreto e schivo, che ha saputo fare dell’incontro con l’Amore il senso della sua vita. Ecco chi era don Roberto Malgesini». Alla sua memoria Azione Cattolica Como, attraverso una petizione su Change.org, chiede che la Regione Lombardia assegni la Rosa Camuna 2021, una delle più alte onorificenze regionali. In pochi giorni la petizione online, lanciata lo scorso 22 aprile, ha raccolto quasi 20mila firme: l’obiettivo è arrivare a 25mila. La Rosa Camuna viene assegnata per riconoscere pubblicamente l’impegno di coloro che si siano distinti nel contribuire allo sviluppo della regione.
«Don Roberto ha fatto tanto per contribuire allo sviluppo sociale del territorio di Como, andando in aiuto di chi aveva bisogno – si legge nel testo – Il suo impegno quotidiano cominciava al mattino presto. Chiediamo che Regione Lombardia riconosca il merito di un uomo che si è speso fino all’ultimo per la propria comunità».
Sempre in memoria di don Roberto, il 25 settembre 2020, pochi giorni dopo la sua morte, venne lanciata un’altra petizione online per chiedere la costruzione di un dormitorio pubblico in città. Una petizione che raccolse 13.867 firme. «Don Roberto ha dedicato il suo sacerdozio ai poveri e agli emarginati – si legge nel testo – e ha trovato la morte proprio in questo contesto di difficoltà sociale. Si adoperava perché la città di Como attivasse un dormitorio pubblico, sino ad ora negato».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.