Lido di viale Geno, un’altra estate a rischio

Palazzo Cernezzi

Il lido di viale Geno rischia di restare chiuso per un’altra estate. Un’ipotesi purtroppo concreta: da Palazzo Cernezzi fanno sapere che sono terminate le verifiche sulla ditta che ha vinto la gestione dell’impianto, la società Vite srl di Bresso (nel Milanese). A breve dunque dovrà arrivare l’assegnazione definitiva. Un passaggio quest’ultimo necessario affinché l’impresa possa mettere finalmente mano alla struttura ed effettuare i lavori necessari per poterla riaprire al pubblico. Il tempo però stringe. Sono passati tre mesi da quando è avvenuta l’aggiudicazione provvisoria della struttura cittadina alla ditta milanese. Il rischio dunque di un’altra estate senza il lido di viale Geno potrebbe trasformarsi in realtà, perché anche se la commissione tecnica dovesse emettere un verdetto nell’immediato e aggiudicare in via definiva l’impianto al nuovo concessionario, il tempo a disposizione per i lavori di ristrutturazione della struttura sarebbe minimo.
La durata della concessione è di 20 anni. Inoltre, una clausola della gara di appalto prevede che chi si aggiudicherà la concessione del lido dovrà garantire l’apertura della struttura per la stagione estiva 2021. Una condizione che potrebbe portare il futuro gestore da una parte alla rinuncia dell’incarico, oppure a chiedere una proroga al Comune viste le lungaggini per l’assegnazione.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.