La serie D si adegua alla C: tutti fermi fino al 16 settembre

Lo stadio Sinigaglia visto dal Monumento ai Caduti

Quella che era una voce che girava insistentemente nell’aria, oggi è diventata realtà. Dopo lo slittamento del campionato di serie C, anche la serie D si è adeguata. Lo ha disposto il presidente della Lega Nazionale Dilettanti, Cosimo Sibilia, che ha spostato l’inizio dei gironi dal 2 settembre – data che era già stata messa in tabellone – al 16 settembre.

Una notizia importante per il Como che dunque, indipendentemente da come andrà di fronte al Tar del Lazio (la discussione per il ripescaggio in C è fissata per il 13 settembre), potrà iniziare regolarmente sia la D sia eventualmente la C. Secondo quanto si è appreso ieri, i gironi di serie D saranno comunque ufficializzati il 30 agosto e poi eventualmente modificati in seguito.

La decisione è stata presa, come si legge nel comunicato diffuso dalla Lega, «per tutelare le società e quindi il campionato di serie D il cui organico potrebbe subire variazioni» in seguito alle decisioni che verranno prese sia dal Collegio di Garanzia del Coni (che si riunirà il 7 settembre) sia dal Tar del Lazio che il 13 discuterà le questioni riguardanti il Como 1907 e il Santarcangelo.  Posticipato al 2 settembre anche il primo turno della Coppa Italia di serie D.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.