La vera questione omosessuale

Tranelli insidiosi

Veronesi, prendo lui ad esempio di un atteggiamento generalizzato, sostiene che i rapporti omosessuali sono più puri. Non entro nel merito delle motivazioni personali, ma spesso, anche se con buone intenzioni, si cade comunque in una sorta di razzismo/ghettizzazione al contrario.
Auspico fortemente, e siamo in molti per fortuna, che arrivi un giorno in cui spariranno sia la posizione di critica, sia questa, apparente di accettazione, ma che in realtà nasconde tranelli ugualmente insidiosi.
I rapporti omosessuali vanno considerati alla stregua degli altri rapporti: alcuni saranno puri, altri malati. Così come non fa del bene a queste persone – perché di persone stiamo parlando, in quanto siamo tutti uguali e tutti diversi nelle nostre peculiarità – considerarli per forza “più” degli eterosessuali: più buoni, più sensibili, più qualcosa.
Queste persone stanno ancora lottando, nonostante siamo nel 2014, per ottenere ciò che noi eterosessuali diamo per scontato. Mi auguro che prestissimo le loro sacrosante lotte smettano di suscitare riprovazione e fastidio e che presto possano iniziare a vivere la loro vita, come succede agli eterosessuali, senza dover per forza lottare per ottenere diritti acquisiti o per dimostrare qualcosa a chi non riesce a fare a meno di puntare il dito. Sono ben altre le cose di cui scandalizzarsi e per le quali provare fastidio.

Ilaria Mascetti

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.