Ladri acrobati arrestati a Cantù grazie ad una condomina

I carabinieri della compagnia di Cantù

Sono stati visti da alcuni condomini che hanno chiamato i carabinieri. I militari della stazione di Cantù sono immediatamente intervenuti sul posto arrestando uno dei tre ladri e poco dopo gli altri due che avevano tentato la fuga. Topi d’appartamento in manette nel pomeriggio di ieri in via Colombo all’altezza del civico 32.

I malviventi avevano appena scavalcato il cancello d’ingresso di uno stabile e si stavano introducendo nel condominio quando sono stati notati.

I tre, intuita la malaparata, sono scappati poco dopo ma i carabinieri della caserma della “Città del Mobile” erano già stati allertati. L’arrivo sul posto della “gazzella” dell’Arma ha permesso di arrestare subito uno dei tre ladri, mentre gli altri due si sono allontanati nascondendosi all’interno di un mercatino dell’usato che si trovava a poca distanza. E proprio in questo luogo i carabinieri sono poi riusciti a individuarli e ad ammanettarli.

Nei guai, processati per direttissima, ci saranno dunque un 28enne, un 32enne e un 33enne tutti della Georgia e senza fissa dimora. L’accusa che verrà formalizzata dalla Procura di Como è quella di tentato furto aggravato. Determinante per il buon esito dell’intervento dei carabinieri sono state le indicazioni fornite dai condomini, in particolare da una signora che è riuscita a descrivere la via di fuga che avevano preso due dei tre malviventi già noti alle forze di polizia come “ladri acrobati”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.