Ladri bucano un muro all’Aclichef e rubano la cassaforte

La Questura di Como

Un colpo da film nella notte tra domenica e lunedì all’Aclichef di via Tentorio. Spettacolare il modo di agire dei ladri che si sono introdotti nel locale caldaia della cooperativa di ristorazione dove non era presente alcun allarme. Prima di accedere hanno oscurato i lampioni esterni che puntano sull’ingresso. Una volta dentro, i malviventi hanno fatto un buco nella parete che dal locale caldaia conduce in un magazzino confinante con gli uffici dell’amministrazione.

Anche in questo caso, negli spazi adibiti a dispensa non era in funzione alcun allarme, presente invece nel corridoio principale. L’ultimo passaggio, dopo aver forzato un vetro divisorio, ha condotto i ladri in amministrazione dove è stata tolta dal muro la cassaforte esistente e contenente 600 euro. Da qui, pronti alla fuga, i ladri hanno utilizzato il corridoio principale facendo partire l’allarme ma all’arrivo dei responsabili di Aclichef non c’era più nessuno. Ieri la denuncia in Questura.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.