Ladri in azione nella casa dei genitori della Errigo: rubati trofei e medaglie

Arianna Errigo

Ladri in azione nella casa dei genitori della campionessa brianzola di scherma Arianna Errigo, per anni in forza alla Comense: rubati trofei e medaglie dell’atleta reduce dalle Olimpiadi di Tokyo, che si è sfogata sui social. «Siete entrati a casa dei miei genitori, mentre loro erano in vacanza. La rabbia che ho dentro non posso descriverla – scrive la Errigo – A casa mia tengo i miei trofei, coppe, medaglie e riconoscimenti che ho ottenuto in tutta la carriera. Li ho volute lasciare a casa dei miei genitori in attesa della fine della mia carriera per avere la mia stanza e finalmente sistemare tutti i miei ricordi più belli. Avete rubato tanto ma alcune cose non si possono ricomprare. Grazie a voi molti scaffali rimarranno vuoti, senza i riconoscimenti più importanti del mio percorso sportivo. Ci sono anche oggetti che non hanno nessun valore economico ma il valore affettivo è infinito. Non leggerete mai questo messaggio ma se per sbaglio vi arrivasse, sapete dove abitano i miei genitori».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.