Ladri nei poli della moda: furti da Mantero e Armani

1a-mantero1guarda il video
La scoperta è stata fatta ieri mattina alla ripresa delle attività dopo le feste

(m.pv.) Hanno approfittato del ponte dell’Immacolata per svuotare il magazzino della Mantero di Grandate. Un colpo notevole, che ieri pomeriggio non era stato ancora quantificato nel dettaglio, ma che sarebbe senza dubbio superiore a 2mila capi che avrebbero dovuto essere consegnati a marchi importanti della moda mondiale.

Il maxi-furto è andato in scena nello scorso fine settimana, anche se è difficile dire con esattezza quando, se sabato, domenica oppure lunedì, vista appunto l’attività ridotta della società a causa del ponte. 

La scoperta è stata fatta solo ieri mattina, ed è stata immediatamente segnalata ai carabinieri della stazione di Fino Mornasco che hanno compiuto un primo sopralluogo in cerca di elementi che possano poi essere utili alle indagini. I malviventi, avrebbero fatto irruzione nella nota azienda serica di Grandate dopo aver disattivato – pare, e non si sa come – sia il sistema antifurto sia le telecamere di sorveglianza. Non avrebbero nemmeno lasciato segni di effrazione. 
Questo avrebbe poi permesso ai ladri di agire indisturbati, caricando la merce senza essere ripresi dall’occhio elettronico. 
Pare tra l’altro che gli oltre 2mila capi fossero già pronti per essere spediti ai rispettivi destinatari, due aziende del mondo dell’alta moda. Ieri, alla scoperta del furto avvenuto, è iniziato anche l’inventario del materiale rubato, conteggio di non poco conto che è in fase di quantificazione. Le indagini, come detto, sono affidate ai carabinieri della compagnia di Cantù.
Ma nel fine settimana del ponte dell’Immacolata è stato messo a segno un altro importante colpo, quello di abiti e accessori dallo store di Armani a Vertemate con Minoprio lungo la statale dei Giovi. 
La dinamica è stata molto simile: i ladri si sono introdotti dal retro del negozio dopo aver disattivato l’allarme, e sono poi scomparsi nel nulla con un ingente bottino ancora da quantificare.

Nella foto:
Visita sgradita nel fine settimana alla Mantero. I ladri sono scappati con un ingente bottino

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.