L’Africa ha un cuore lariano

Ieri a Villa d’Este
Emozione nel segno della solidarietà ieri a Villa d’Este di Cernobbio. L’esclusivo albergo è stato lo scenario per “Una nuova Africa”, una serata particolare a favore del “Dr. Ambrosoli Memorial Hospital” di Kalongo, in Uganda. Un’occasione speciale per conoscere le attività di volontariato nel Continente Nero della Fondazione Ambrosoli, in un anno altrettanto speciale: ricorre infatti il venticinquesimo dalla morte di padre Giuseppe Ambrosoli, scomparso a Lira, in Uganda, il 27 marzo 1987. Del missionario comboniano
 di origine lariana è in corso la causa di beatificazione (nella foto di Mattia Vacca, un momento della serata: da sinistra, Giovanna Ambrosoli, Roberto Ambrosoli, Padre Egidio, Stefano Santini e Roberto Barlaam).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.