L’amore in letteratura, pagine d’autore per riflettere e sognare in coppia

Hayez Bacio Giulietta Romeo

“Verità fulminanti, consigli preziosi, commenti sinceri: ne abbiamo tutti bisogno per tracciare la rotta di navigazioni sentimentali complesse.
L’amore infatti è sempre lo stesso, da che mondo è mondo, ma i tempi cambiano e con essi le persone e le relazioni: anche le strategie della vita di coppia devono sapersi adattare”. Si presenta così Cuore matto. I mantra per un una relazione felice (Solferino) di Maria Venturi, scrittrice e giornalista, storica titolare della rubrica della posta del cuore su Oggi. In questo libro risponde agli interrogativi sull’amore ridimensionando luoghi comuni e suggerendo rimedi per una relazione stabile. Un distillato di saggezza di cui c’è bisogno, come c’è bisogno di letture che arricchiscano la mente e anche il cuore. Ecco qualche altra proposta per San Valentino.
Lorenzo Licalzi ha da poco pubblicato Le alternative dell’amore (Rizzoli) due storie che si intrecciano a settant’anni di distanza l’una dall’altra: quella di Tristan Dubois, giovane scrittore parigino che si rifugia in un piccolo paese nel cuore della Côte d’Or in cerca di ispirazione e per riconciliarsi con il ricordo dell’amata Isabelle, e quella di Wilfred Baumann, ex ufficiale nazista.
Sempre per i tipi di Rizzoli è uscito Resti? di Riccardo Bertoldi . Protagonista è Irene che si è appena trasferita in un paesino da fiaba tra i monti del Trentino. Qui incontra Andrea, insieme “sono pura scintilla, due pezzi di puzzle che si incastrano alla perfezione”. Vivono un’estate magica ma l’autunno porterà loro una prova da superare. Dopo il successo di D’amore si muore ma io no, Guido Catalano torna al romanzo con Tu che non sei romantica (Rizzoli) una storia “piena di baci, di poesia, di gatti, di sguardi, ma anche di guerra e di paura, di sesso e di magia. E amore, ovviamente”.
Uscirà il 21 febbraio L’isola dell’abbandono di Chiara Gamberale. La nota scrittrice, partendo dal mito di Teseo e Arianna, riflette sulla disperazione dopo l’abbandono del primo amore e sull’incontro con Di, un uomo capace di metterla a contatto con parti di sé che non conosceva.
Marco Missiroli dopo il successo di Atti osceni in luogo privato torna in libreria con Fedeltà (Einaudi) in cui analizza questa apparente qualità in tutte le sue luci e ombre. La pregevole scrittura di Maurizio Maggiani nell’ultimo romanzo, L’amore (Feltrinelli), attraverso il racconto della giornata di uno sposo – che in ventiquattr’ore ripercorre tutti i suoi amori – racconta l’aspetto universale dell’affetto, nei gesti, nelle parole, nelle abitudini, nei turbamenti.
Tra le autrici straniere da segnalare Asimmetria (Feltrinelli) di Lisa Halliday che esplora con originalità e intelligenza, umorismo ed eleganza le relazioni asimmetriche della vita contemporanea.
Ineguaglianze di età, potere, talento, ricchezza, celebrità, fortuna, geografia e giustizia. Pescando nella storia antica conosciamo meglio Cleopatra, sovrana colta, intelligente e dotata di una straordinaria abilità in guerra e allo stesso tempo capace di provare grandi passioni amorose. A raccontarla è l’ultimo libro di Alberto Angela Cleopatra – La regina che sfidò Roma e conquistò l’eternità (Harper Collins).
Per il genere young adult, da segnalare L’amore secondo me (Newton Compton) di Cassandra Rocca pseudonimo di una giovane scrittrice trentenne di origini siciliane che vive a Genova: “Un’autrice che fa ritrovare la voglia di innamorarsi ancora”, hanno scritto dei suoi libri.
Di Roberto Emanuelli è appena uscito Buonanotte a te (Rizzoli). Sally è una giovane e passionale cantante che vive sempre alla massima intensità. Simone ha trentacinque anni e dell’amore sembra essersi dimenticato.
Di taglio pedagogico è Il primo bacio (DeAgostini) dedicato all’educazione sentimentale dei preadolescenti e scritto da Alberto Pellai medico dell’età evolutiva e Barbara Tamborini. Per i più piccoli c’è Lettera a Thom sull’amore (Bompiani) di John Steinbeck incantevole libro illustrato tradotto da Beatrice Masini. È il 1958 e Thom si è innamorato di Susan, che ha conosciuto a scuola. Ma come si fa ad affrontare un sentimento nuovo e così travolgente? Thom lo chiede a suo padre, John Steinbeck, che gli risponde con una lettera piena di dolcezza, affetto e saggezza.
Amore nell’arte
Per chi volesse scoprire i tesori romantici dei Musei Civici di Como, si consiglia una visita alla Sala Perrone del Museo Archeologico “Giovio”, in piazza Medaglie d’Oro. Sopra le porte si trovano tondi dipinti in bianco e nero su fondo azzurro, con quattro busti di donne note per le loro vicende amorose.
Nella Pinacoteca di via Diaz, invece, si possono invece ammirare dipinti con amori tormentati o contrastati con Ester e Assuero e Giuditta e Oloferne.
Infine, a Villa Carlotta a Tremezzina si potranno contemplare (dalla riapertura, fissata per il 22 marzo) la scultura (copia di quella realizzata dal Canova) Amore e Psiche giacenti di Adamo Tadolini e il celebre dipinto di Francesco Hayez L’ultimo bacio di Romeo e Giulietta (1823), manifesto dell’allora nascente pittura romantica in Italia, ispirato alla celebre tragedia shakespeariana. Quest’ultimo quadro è ora in prestito alla mostra “Romanticismo” a Milano.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.