Landriscina: «Stadio, una ottima sinergia con la società»

Landriscina Wise

Il sindaco di Como Mario Landriscina ha seguito il match tra Como e Ascoli in tribuna centrale a fianco dell’amministratore del Como Dennis Wise, nella foto.
«La prima valutazione che mi viene da fare – ha detto il primo cittadino al termine dell’incontro perso di misura dai lariani – è che il Como non ha meritato questa sconfitta. Ha avuto una lunga serie di occasioni che però non è uscito a sfruttare. E l’Ascoli ne ha approfittato. Comunque una bella prestazione della nostra squadra; speriamo che nelle prossime uscite con lo stesso gioco il risultato alla fine possa essere differente».
Alla fine dell’incontro Landriscina ha abbracciato Wise. «Piacevole vedere la partita al fianco di un personaggio come lui – ha aggiunto il sindaco – Sicuramente ha una grande competenza tecnica».
La prima in serie B, un esordio in uno stadio completamente rinnovato. «C’è stata una ottima sinergia con la società, che anche per questa situazione ha confermato le sue ambizioni e l’opera di programmazione a lungo termine. Non è stato un cammino facile e la burocrazia non ci ha certamente aiutato. Ma alla fine è stato raggiunto l’obiettivo di poter esordire in casa, a Como, senza bisogno di un trasferimento in campo neutro. Questa è una soddisfazione in un cammino, che lo ripeto, è all’insegna della collaborazione con un club solido e concreto».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.