Lariani in Tunisia. I tour operator seguono gli eventi

La rivolta
La rivolta popolare di Tunisi sta ceando qualche problema alle agenzie di viaggio italiane che hanno nel Paese maghrebino una delle mete preferite dai propri clienti. Anche a Como i tour operator seguono con molta attenzione l’evolversi degli eventi per capire come comportarsi e cosa consigliare ai turisti. E da Zaghouan, dove vive, Azouz Marzouk parla dei saccheggi avvenuti ieri notte.
Leggi l’articolo di Campione in CRONACA

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.