Lario da cartolina in mostra a Villa Carlotta

Giacomo Brogi, Menaggio, albumina, 1895 ca_b

Martedì 28 maggio alle 11 si terrà una speciale visita guidata alla mostra “Chiare, fresche e dolci acque. Viaggi fotografici sul Lago di Como” allestita nelle sale di Villa Carlotta fino al 9 giugno. Ad accompagnare i visitatori alla scoperta di un secolo di vita lariana e di storia della fotografia una guida d’eccezione: il collezionista comasco Ruggero Pini. Le opere esposte fanno parte di un fondo di oltre 3.000 fotografie, raccolte con sapienza e meticolosità proprio da Ruggero Pini. Un viaggio che parte nell’Ottocento con Luigi Sacchi e Pompeo Pozzi e termina con le istantanee di Alfred Stieglitz. La mostra è suddivisa in quattro sezioni: una prima sala è dedicata a Villa Carlotta, di cui sono esposte fotografie che documentano la villa dalla metà dell’Ottocento agli anni ’30 del Novecento; la seconda sezione raccoglie gli scatti di fotografi italiani e stranieri che hanno viaggiato sul lago e ne hanno ritratto le bellezze e annovera opere di Alfred Stieglitz, Giacomo Brogi, Giorgio Sommer e degli Alinari. La terza sezione è a tema etnografico e mette in mostra immagini della vita, dei mestieri e delle imbarcazioni tipiche del Lario. La mostra si chiude infine con una sala dedicata ai paesi e paesaggi del centro lago, ove si trova Villa Carlotta.

Visita guidata su prenotazione, inclusa nel ticket ingresso. Per informazioni, orari e biglietti consultare il sito www.villacarlotta.it.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.