Lariofiere, tutto pronto per la ripartenza

Lariofiere

Ripartono le fiere, come previsto dal decreto Riaperture: nonostante le limitazioni e i protocolli a cui sarà necessario attenersi per tutelare la pubblica sicurezza, dopo lunghi mesi di fermo, i quartieri fieristici italiani riapriranno i loro cancelli.


Anche Lariofiere in viale Resegone a Erba, polo strategico per il territorio lariano, è pronta a ripartire e lo farà dal 26 al 29 settembre con Ristorexpo, appuntamento tra i più attesi e partecipati della stagione fieristica.
Seguiranno a ottobre la Mostra dell’Artigianato e a novembre la Fiera dell’Elettronica.
Tra i grandi player di questa ripresa c’è la Regione Lombardia che non ha mai fatto mancare il proprio supporto al mondo delle fiere. Si pensi ad esempio al bando per la ripresa del sistema fieristico lombardo, a sostegno dell’organizzazione di manifestazioni di livello internazionale e nazionale incluse nel calendario regionale, di cui in questi giorni sono state approvate le graduatorie.
Anche Lariofiere ha aderito al bando, con la candidatura di Fornitore Offresi, la mostra con qualifica internazionale dedicata al settore della meccanica e di Ristorexpo, evento nazionale dedicato ai professionisti del Fuori Casa. Entrambi i progetti sono stati ammessi al contributo – promossi a pieni voti – ed hanno ottenuto un sostegno complessivo pari a € 65.000 euro.

«Un segnale importante e un altrettanto importante sostegno economico da parte di Regione Lombardia – dichiara il Presidente di Lariofiere, Fabio Dadati – che come sempre dimostra sensibilità e attenzione verso il settore delle fiere e dei congressi».
«Soprattutto nel caso di Ristorexpo – prosegue Fabio Dadati – il contributo regionale sarà strategico per realizzare un progetto che risponda alle aspettative di espositori ed operatori in visita. Per entrambi la mostra si pone come prima, importante occasione per ripartire, riprendere i contatti commerciali e soprattutto per favorire un confronto costruttivo sui grandi temi che interessano il settore. Parallelamente allo sviluppo dei contenuti della mostra, siamo in grado di garantire la massima sicurezza all’interno del quartiere, forti anche dell’esperienza maturata in questi mesi e dell’essere – da marzo 2021 – uno dei principali hub vaccinali italiani».
Con Ristorexpo partirà anche il nuovo servizio ristorazione di Lariofiere.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.